Ru486, nel Lazio la pillola abortiva sarà disponibile nei consultori: è per la prima volta in Italia

Il Fatto Quotidiano

Il Fatto Quotidiano

Nel Lazio la pillola abortiva Ru486 sarà distribuita per la prima volta anche nei consultori familiari. La giunta Zingaretti, dopo il concorso riservato ai soli medici non obiettori che già aveva sollevato numerose polemiche, ha dato il via libera a un progetto che consenta l’esecuzione dell’aborto chimico in regime ambulatoriale anche al di fuori degli ospedali. E’ la prima volta in Italia che viene prevista una simile opportunità.
Continua a leggere…

Con la pillola Ru486 nei consultori un importante passo in avanti

Marta Bonafoni

libere-scegliere
E’ un altro passo avanti importante quello annunciato dalla Regione Lazio dove, dalla prossima estate, sarà possibile per le donne accedere all’aborto farmacologico con la pillola RU486 anche nei consultori familiari. Siamo di fronte a una vera e propria rivoluzione, ma anche a una sperimentazione fortemente voluta dall’amministrazione Zingaretti, che mira in primo luogo alla de-ospedalizzazione dell’aborto e che fa parte del piano di riorganizzazione della sanità del Lazio.
Continua a leggere…

La pillola dell’aborto anche in consultorio, rivoluzione nel Lazio

Anna Rita Cillis e Maria Novella De Luca, La Repubblica

ru486_pillola

Aborto nei consultori familiari. Fuori dagli ospedali. Fuori dai reparti di interruzione volontaria di gravidanza. Accade nel Lazio, dove dalla prossima estate sarà possibile per le donne accedere all’aborto farmacologico, con la pillola Ru486, anche nei consultori familiari. Sarà una sperimentazione, durerà 18 mesi, ed è la prima volta che accade in Italia.

Continua a leggere…