CONSULTORI E SCREENING TUMORALI. TREDICI MILIONI DALLA REGIONE

Anna Rita Cillis, la Repubblica 

La Regione rimette mano ai consultori familiari, e lo fa attraverso un decreto di 13 milioni e mezzo di euro per la prevenzione e la tutela della salute della donna. Fondi destinati alle Asl per l’acquisto di macchinari  di ultima generazione e per gli screening di prevenzione tumorale e in parte per le circa 160 strutture dislocate nel Lazio, di cui oltre 60 a Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *