13 milioni e mezzo di euro per i consultori del Lazio

Marta Bonafoni


Il potenziamento dei consultori della Regione Lazio passa attraverso azioni concrete. E’ di pochi giorni fa la notizia della delibera di Giunta che assegna tredici milioni e mezzo di euro per il potenziamento delle attività legate ai consultori, l’ammodernamento tecnologico e l’acquisto di attrezzature destinate a programmi di screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei i tumori, con particolare riferimento alla salute della donna e del bambino.

In particolare, di questi 13 milioni e mezzo di euro, 3 milioni andranno ai consultori sia per i lavori di manutenzione e ristrutturazione, sia per la dotazione di attrezzature e arredi destinati miglioramento delle prestazioni sanitarie oltre che alla migliore fruizione degli spazi. Si tratta di interventi necessari per il rilancio dell’attività consultoriale, di cui ho avvertito la forte richiesta anche durante i numerosi sopralluoghi che ho effettuato presso le strutture del Lazio durante il mio tour “C’è vita nei consultori?”.

Un’azione concreta che, sommata al recente sblocco delle assunzioni e agli investimenti su tutta la rete perinatale, dimostrano come sulla salute delle donne e su consultori c’è la volontà di portare avanti con coerenza un impegno assunto fin dall’inizio nei confronti di tutte. Proprio sull’assunzione di nuovo personale stiamo lavorando per ottenere presto i primi risultati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *