La sentenza del Tar sui consultori è una vittoria per le donne

Marta Bonafoni

consultorio-roma
La sentenza del Tar, che ha ritenuto infondati i ricorsi presentati dalle associazioni e dai movimenti per la vita contro il Decreto del Commissario ad acta sulla riorganizzazione delle attività dei consultori nella Regione Lazio, è prima di tutto una vittoria delle donne.

Il giudizio espresso oggi, che accoglie in pieno la posizione assunta dalla Regione Lazio, chiarisce che sull’obiezione di coscienza e sulla contraccezione siamo sulla giusta strada.

Una strada che muove non solo nel rispetto della legge, ma anche verso la tutela della salute delle donne, che significa in primo luogo potenziare e ricostruire quella rete preziosa che sono i consultori, dopo anni di tagli a un servizio tanto essenziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *